Comune di Piombino

Butterfly colori proibiti. Lunedì 16 dicembre spettacolo di danza al Metropolitan

Seguici sulla nostra pagina Facebook Seguici sul canale Youtube Seguici sul nostro account Twitter Seguici su Instagram
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine Piombino
Logo Comune di Piombino
APEA Piombino
Piano Strutturale Val di Cornia
Amministrazione Trasparente
Scrivi al comune
banner bandiera blu 2020
Qualità dell'aria
PorCreo
Io non rischio
Protezione Civile
Allerta meteo
Trasparenza Rifiuti
Segnalazioni ERP
Alert System
banner qualità acqua
Rimozione forzata
Pulizia strade

Photogallery

Palazzo Comunale e Torre dell'orologio
Archivio immagini
Notizie dal Comune
Home » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
media_bianco 4x4
gio 12 dic, 2019

Butterfly
Butterfly colori proibiti. Lunedì 16 dicembre spettacolo di danza al Metropolitan

Lunedì 16 dicembre (ore 21.00) Monica Casadei assieme alla Compagnia Artemis Danza sale sul palco del Teatro Metropolitan di Piombino con lo spettacolo Butterly: colori proibiti. Lo spettacolo è organizzato nell’ambito della rassegna teatrale 2019-2020 da Comune di Piombino e da Fondazione Toscana Spettacolo.

Nella sua lettura di Madama Butterfly, capolavoro di Puccini, Monica Casadei si concentra sugli ultimi momenti della vicenda, nei quali, dopo una lunga attesa trascorsa nell’illusione dell’amore, la protagonista sceglie una fine tanto repentina quanto consapevole, compiendo un gesto definitivo che, com’è nella pratica dell’harakiri, costituisce anche una forma di radicale affermazione del sé.


Butterfly: colori proibiti è un lavoro sull’ineluttabilità di un gesto che si rivela minimale e catastrofico al contempo, attorno al quale si costruisce l’intera drammaturgia dello spettacolo, nutrita di rimandi e suggestioni letterarie e cinematografiche. L’opera di Puccini, che pure resterà riconoscibile nelle sue linee fondamentali, assumerà così una veste interdisciplinare, esplodendo in una rete di riferimenti artistici che trovano espressione nella forza dirompente dell’azione del corpo umano.


Vendita biglietti in teatro il giorno dello spettacolo a partire dalle 16.
Info: teatro Metropolitan tel. 0565 30385 oppure Ufficio cultura 0565 63296-345 7765944

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

VIOLINO PIANOFORTE
mar 12 mag, 2020
Anche per la stagione concertistica dell’Orchestra della Toscana, così come per quella teatrale, sarà possibile richiedere il rimborso dei due concerti annullati a causa del Coronavirus, quelli del 19 marzo e del 9 aprile scorsi. Gli abbonati possono ....
TEATRO
ven 10 apr, 2020
Stagione teatrale sospesa per l’emergenza Coronavirus. Entro il 16 aprile sarà possibile richiedere il rimborso biglietti venduti in prevendita e dei ratei abbonamenti degli spettacoli annullati per l’emergenza Coronavirus, organizzati dal ....
natale 2017
mer 27 dic, 2017
Capodanno a Piombino. Un’offerta quest’anno più variegata che, oltre a proporre la festa in piazza Verdi organizzata dall’amministrazione comunale e i fuochi piro musicali in piazza Bovio, prevede anche la possibilità di ....
mer 16 gen, 2013
Prosegue la stagione di prosa al Metropolitan martedì 22 gennaio alle 21 con Simona Marchini diretta da Gigi Proietti nello spettacolo “La mostra”. Scegliendo il registro dell’autobiografismo romanzato, in salsa con venature comiche, ....
- Inizio della pagina -

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494 - IBAN IT 82 T 01030 70720 000004200020
Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali -  Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it
Il portale del Comune di Piombino (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il progetto Comune di Piombino è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.