Comune di Piombino

WELFARE CHE IMPRESA! 20000 EURO PER START UP SOCIALI DI GIOVANI

Informagiovani
Immagine 1

sei in:

Home » Informagiovani » L'Informagiovani » Notizie, Iniziative ed Articoli » lettura Contenuto (Informagiovani)
media_bianco 4x4
Notizie, Iniziative ed Articoli
WELFARE CHE IMPRESA! 20000 EURO PER START UP SOCIALI DI GIOVANI
Logo Eurodesk 2

La Fondazione Italiana Accenture, UBI Banca e Fondazione Bracco, con il contributo scientifico di Aiccon e Politecnico di Milano - Tiresia, promuovono il concorso per idee "Welfare, che impresa!" per premiare e supportare i migliori progetti di welfare di comunità. Welfare, che impresa! è aperto a Start up sociali, intese come organizzazioni non profit costituite da non oltre 36 mesi, con maggioranza dei componenti under 35. Nel caso di organizzazioni femminili, il limite di età è under 40.
Generare impatto sociale, creare occupazione in soggetti svantaggiati e/o vulnerabili, fare uso di tencologia e essere economicamente sostenibili, sono i principali requisiti.
Previsto un premio in denaro di 20 mila euro per il miglior progetto del Nord e Centro Italia e per il miglior progetto del Sud. Ubi Banca metterà a disposizione per ciascun vincitore un finanziamento fino a 50 mila euro, a tasso zero e senza garanzie, insieme a un conto non profit online con 36 mesi di canone gratuito. I progetti vincitori si aggiudicheranno inoltre un percorso di incubazione della durata di 4 mesi per l’affiancamento e un ulteriore sviluppo della loro idea progettuale.

 


La partecipazione è aperta sino alle ore 12:00 del 2 Settembre 2016.

 

Per ulteriori informazioni consultare il sito http://welfarecheimpresa.ideatre60.it/

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql

Il portale Informagiovani è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione ePORTAL

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Piombino è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.