Comune di Piombino

Come compilare il CV

Informagiovani
Immagine 1

sei in:

Home » Informagiovani » L'Informagiovani » Info su... » Lavoro » Curriculum » Come compilare il CV
media_bianco 4x4
Come compilare il CV

Dal punto di vista formale:


Le parole d’ordine per un curriculum vitae efficace sono:

Chiarezza, ordine e facilità di lettura: dobbiamo dare il maggior numero possibile di informazioni che ci riguardano, in modo chiaro e attraente, senza annoiare il selezionatore;


Principio dell’essenzialità, o principio della sintesi: il cv deve essere breve ma completo, adeguato al destinatario; deve descrivere chi siamo e cosa sappiamo fare, sottolineando le nostre aspirazioni professionali e le nostre competenze per la specifica mansione;


• Accompagnare il cv con una lettera di presentazione, che metta in luce la propria identità permettendoci di uscire dall’anonimato. Racchiude la motivazione della scelta e le caratteristiche principali del nostro profilo.


Dal punto di vista dei contenuti:


Un buon cv potrebbe essere rappresentato da una cassettiera in cui riporre in modo ordinato ed efficace tutti i dati di interesse che ci riguardano, con l’accortezza di rendere la ricerca facile e piacevole. I diversi “cassetti” dovrebbero contenere:

DATI PERSONALI sono i dati anagrafici della persona, ovvero il nominativo, il luogo e la data di nascita, l’indirizzo e se necessario la residenza, i recapiti telefonici a cui essere contattati. E’ discrezionale indicare lo stato civile, cosi come la nazionalità. I dati fisici sono da specificare solo se espressamente richiesti. Può essere utile invece segnalare il possesso di patenti e il fatto di essere automuniti.


FORMAZIONE/TITOLO DI STUDIO la forma più usata è quella di indicare l’elenco degli studi compiuti secondo il modello anticronologico che parte dall’ultimo titolo conseguito. Per la laurea è bene indicare l’ateneo frequentato, la facoltà, l'eventuale indirizzo, la votazione e il titolo della tesi. Se attinente, può essere utile spiegare i contenuti, le ricerche svolte e i risultati della tesi.


CORSI DI FORMAZIONE, AGGIORNAMENTO, SPECIALIZZAZIONE sono le diverse esperienze formative svolte: corsi di aggiornamento e specializzazione, seminari, incontri. Indicare il titolo del corso, la durata, l’Ente che lo organizza, se rilascia crediti universitari o utili per le graduatorie dei concorsi.


ESPERIENZE FORMATIVE raccoglie le esperienze che non sono di lavoro in senso stretto, ma hanno permesso di acquisire determinate competenze (per esempio tirocinio, scout, campi estivi con i bambini, volontariato...).


ESPERIENZE PROFESSIONALI rappresentano l’elemento descrittivo più importante e danno informazioni su ciò che il candidato sa fare. Per questo è importante che la descrizione sia la più chiara possibile: per ogni esperienza compiuta vanno indicate le mansioni svolte, le competenze maturate, le responsabilità esercitate, il periodo lavorativo, il nome e le caratteristiche delle aziende per le quali si è lavorato. Anche in questo caso si consiglia di scrivere l’elenco delle esperienze professionali secondo il modello anticronologico partendo cioè dall’esperienza più recente.


CONOSCENZA DELLE LINGUE STRANIERE è utile specificare il grado di conoscenza delle lingue straniere sia nella forma parlata che scritta. In questa sezione è opportuno indicare i corsi seguiti in Italia e all’estero, la loro durata, il livello conseguito e l’attestazione di frequenza. Se posseduti, evidenziare gli attestati di conoscenza della lingua conseguiti (es.TOEFL) e le esperienze direttamente collegate all’apprendimento delle lingue (es. soggiorni linguistici, lavoro alla pari, scambi culturali...).


CONOSCENZE INFORMATICHE in questa sezione è utile indicare le conoscenze del settore informatico, i programmi e i software conosciuti, le competenze pratiche acquisite, la capacità di programmare.


DISPONIBILITÀ è facoltativo specificare la propria disponibilità ad eventuali trasferte, trasferimenti, contratti particolari, corsi di formazione, periodi di stage, lavori su turni, lavori notturni o altro.


HOBBY/INTERESSI se lo si desidera è possibile fornire alcune informazioni relative ai propri interessi e hobby personali (sport, attività culturali e sociali, attitudini). Può essere utile per sottolineare l’interesse e la motivazione del candidato e per descrivere il possesso di competenze trasversali.


CARATTERISTICHE permette di segnalare sinteticamente alcuni lati del carattere che riteniamo essere utili ai fini della selezione.


AUTORIZZAZIONE AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI è indispensabile autorizzare il trattamento dei propri dati ai sensi della legge 196/2003 sulla tutela della privacy, anche con modalità elettroniche e/o automatizzate, per le finalità di ricerca e selezione del personale.


DATA E FIRMA è importante datare sempre il cv per sapere quale è il grado di aggiornamento del documento. Fondamentale la firma se si consegna a mano o si spedisce, se si invia tramite mail è possibile usare la firma digitale.
 

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql

Il portale Informagiovani è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione ePORTAL

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Piombino è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.